Sviluppo progetto


 

Coltivando è il risultato di una forte interazione fra studenti e docenti del Politecnico di Milano, campus Bovisa Durando e gli abitanti, le associazioni e le istituzioni presenti sul quartiere Bovisa.
Questa interazione si è sviluppata attraverso le seguenti tappe.

19.11.2011
“C’è spazio per tutti – prima edizione”.

Giornata evento di apertura del campus al quartiere a cura del corso di Laurea Magistrale in Product Service System Design. 8 attività di interazione tra lo spazio pubblico del campus Bovisa Durando e il quartiere sono prototipate da 50 studenti internazionali con più di 250 visitatori. Tra le varie iniziative proposte, il progetto “C’è giardino per tutti” sulla possibiltà di avere un orto condiviso riscuote molto successo. Si decide di sviluppare l’idea nei mesi a seguire formando un gruppo di studenti e docenti che si confrontino sul tema e ne individuino le modalità di interazione con il quartiere e gli attori ad esso connesso.

03.05.2012
Presentazione intenzione di progetto al Politecnico di Milano.

Dopo alcuni mesi di attività si presenta al personale interno all’Ateneo che gravita attorno al campus Durando l’intenzione progettuale su Coltivando promuovendone la partecipazione.

19.05.2012 e 18.06.2012
Workshop di co-design aperti al quartiere.

Nel mese di Maggio e Giugno 2013 si presenta l’intenzione di progetto al quartiere organizzando due attività di co-progettazione aperte alla città sulla distribuzione degli spazi, il layout dell’orto e le prime regole di gestione.
Con un supporto cartaceo riportante la mappa dell’area, matite colorate e stickers, ai partecipanti divisi in piccoli team è stato richiesto di collocare le diverse funzioni, suddivise in base a due categorie: attività di coltivazione ed attività accessorie. Una presentazione collettiva finale ha generato un dibattito sulle diverse soluzioni possibili
Una seconda attività è stata organizzata direttamente sul campo. Negli spazi dedicati al futuro orto di Coltivando i partecipanti hanno avuto modo di capirne l’ ubicazione, l’orientamento e le caratteristiche fisiche. Sempre divisi in piccoli gruppi si è prima discusso sulle regole dell’orto e poi si sono posizionate delle flags sul campo individuando le funzioni possibili (coltivazione, aree relax, compost ecc.)

27.07.2012
Tesi di laurea

Sono presentate e discusse all’interno della sessione di tesi estate 3 tesi di Laurea Magistrale in Design degli Interni e Product Service System Design che presentano il progetto di Coltivando in seguito alle attività svolte nei mesi precedenti focalizzando sulla parte di servizi e di spazi.

01.08.2012-30.09.2012
La box Zero

Prototipazione e prove di montaggio dell’aiuola “Box Zero” con assemblaggio a secco. Lamiera zincata, viti, rivetti, terriccio e la prima pianta di pomodori. La box zero è stata monitorata in Agosto e Settembre per capirne la temperatura del terreno e gli effetti sulla crescita delle piante. Primo coinvolgimento diretto dei futuri ortisti del quartiere che in modo volontario e autorganizzato si sono presi cura del seminato.

13.10.2012
Inaugurazione. “C’è spazio per tutti – seconda edizione”.

Inizio delle attività di Coltivando all’interno della seconda edizione di “C’è spazio per tutti”. Costruzione delle prime aiuole con i numerosi abitanti del quartiere presenti, presentazione delle attività per la stagione invernale, raccolta adesioni per la partecipazione attiva delle seguenti settimane.

20.10.2012-oggi
Coltivando continua settimana dopo settimana i lavori di costruzione delle box, la semina, l’impianto di irrigazione, la divulgazione del progetto.

Comments are closed.